Lavorare in Germania e a Lipsia. Informazioni utili

Sveglia presto, una doccia, correre in bici o in tram, entrare in ufficio o in fabbrica, la pausa pranzo, un caffé, due chiacchiere con i colleghi. Ma come si fa a trovare lavoro?

Attenzione! In questa guida le informazioni specifiche si riferiscono alla città di Lipsia. Per tutte le informazioni non contenute in questo articolo, vi consigliamo di consultare il sito dell’Ambasciata italiana o degli uffici tedeschi, dopodiché di mettervi in diretto contatto con loro. Non essendo un ufficio statale, ma un’associazione, vi preghiamo di contattarci se le informazioni non dovessero essere corrette o aggiornate.

Cosa trovererete in questo articolo:

Come trovare lavoro velocemente a Lipsia?

Trovare lavoro a Lipsia non è difficile. La città è in continuo movimento, vivace, dinamica. Il tasso di disoccupazione è alto rispetto ad altre regione tedesche, ma questo dipende anche da fattori sociali e storici.

In genere, la ricerca di un lavoro non specializzato nelle ditte tedesche è rapida. Occorre conoscere almeno un po’ di tedesco – lavorare senza sapere per nulla la lingua è quasi impossibile – presentare un curriculum (Lebenslauf) e rivolgersi direttamente a una delle tante agenzie interinali (Leihfirma e Zeitarbeitsfirma) che sono presenti in città (per trovarle digita Leihfirma  + Leipzig, o Zeitarbeitsfirma + Leipzig su un motore di ricerca.). Un’altra possibilità sono i call center, che spesso assumono personale madrelingua italiano senza conoscenze del tedesco. Una conoscenza base della lingua inglese è spesso fondamentale. Spesso gli italiani che arrivano in Germania si rivolgono al settore gastronomico italiano. Anche qui è bene prestare attenzione: nei gruppi online sugli italiani in Germania si legge spesso di offerte di lavoro ricevute da connazionali non conformi alle leggi e senza contratto. A Lipsia è difficile incorrere in questa situazione, ma è bene prestare attenzione alle offerte lavorative ricevute. I datori di lavoro, italiani e non, potrebbero voler sfruttare la poca conoscenza del mercato da parte di chi è appena arrivato in Germania. Il salario viene spesso concordato uno a uno e può differire da quello dei propri colleghi. Tuttavia, poiché i tedeschi parlano proprio del proprio salario, spesso non si sa quanto percepiscano i colleghi.

Arrivare a Lipsia come Au-pair

Una possibilità è quella di lavorare come au-pair in una famiglia. Si viene ospitati da una famiglia che offre vitto, alloggio, un piccolo stipendio e spesso la possibilità di frequentare un corso di lingua, in cambio di assistenza in casa e con i bambini. Il contratto è vincolato a un anno. Vi sono limiti di età. Per maggiori informazioni, potete consultare il sito aupair.com.

Lipsia è (forse) la città ideale per musicisti, cantanti, chimici, medici, meccanici che hanno diverse opportunità di carriera o comunque di svolgere bene il loro lavoro. Ma è essenzialmente una città la cui economia produttiva è data da poche grandi aziende: logistica (Dhl – che offre opportunità anche come pilota di aerei – , Amazon), industria autombilistica (Bmw, Porsche e soprattutto l’indotto che gli ruota intorno), tecnologia dell’informazione (IT).

Alcuni portali online per la ricerca del lavoro

Per chi preferisce la ricerca su database online, l’Agenzia federale per il lavoro mette a disposizione un portale in cui sono presenti moltissime offerte di lavoro disponibili provenienti da agenzie e aziende in cerca di personale. È possibile consultare il sito in diverse lingue, anche in italiano. Gli annunci rimarranno in tedesco.

Più difficile è trovare il lavoro dei propri sogni, quello per cui ci si è specializzati o per cui si è studiato. In generale, più la specializzazione del lavoro per cui ci si candida sale, più sarà importante avere un buon livello di tedesco. La situazione può differire in caso di grandi aziende internazionali.

Attenzione: non sempre le specializzazioni e i percorsi universitari italiani corrispondono a quelli tedeschi. Nel curriculum è quindi bene cercare di sottolineare le proprie esperienze e competenze. Un curriculum ben strutturato, ben scritto e senza errori, è fondamentale per attirare l’attenzione del tuo potenziale datore di lavoro.

Di seguito trovate qualche altro sito dove cercare annunci di lavoro in generale (non si tratta di database settoriali):

Cerchi uno spazio in coworking o cerchi musicisti per suonare insieme?

Chi vuole mettere seguire la propria vocazione artistica (che si tratti di giornalisti, scrittori, disegnatori, architetti) può cercare nelle offerte di co-working la soluzione più giusta per sè.

Se insegui il sogno di formare una band, qui puoi trovare musicisti con cui provare.

Quali contratti di lavoro ci sono in Germania?

Quali tipi di impiego esistono in Germania? E cosa significano parole come Festeinstellung? Continua a leggere per una breve spiegazione!

Ecco una breve lista dei tipi di contratto o di lavoro che si possono svolgere in Germania:

  • Festeinstellung (sozialversicherungspflichtig): si tratta di un posto di lavoro regolare da dipendente a tempo pieno (Vollzeit) o parziale (Teilzeit). Qui di norma, il numero delle ore settimanali viene specificato già nell’annuncio di lavoro. Inoltre si può trattare di un contratto a tempo determinato (befristet) o indeterminato (unbefristet)
  • Freiberuf: è il lavoro da libero professionista
  • Minijob: si tratta di un lavoro a tempo parziale, di norma prevede 35-40 ore mensili di lavoro. Si riceve netto per un massimo di 450 euro al mese, in base alle ore lavorate. Attenzione: si può avere solo un minijob esente da tasse o, nella somma, non si devono superare i 450 euro mensili.

Gli Ausbildung sono invece dei corsi professionali, talvolta con una paga mensile, di norma della durata di due anni. Comprendono una parte di formazioni teorica ed una pratica presso aziende convenzionate.

Come candidarsi per un annuncio di lavoro?

Hai trovato l’annuncio di lavoro che fa per te e vuoi candidarti per l’offerta di lavoro? Ecco una serie di informazioni generali utili per entrare nel mondo del lavoro.

Preparare una buona candidatura è un processo impegnativo, che ti porterà via un po‘ di tempo, ma non demordere! Presto arriverà il tuo primo invito ad un colloquio di lavoro!

La candidatura (Bewerbung)

Curriculum, breve mail di presentazione e… spedisci! Il gioco è fatto. Ehm… no, in Germania, per passare la selezione del personale, spesso non è sufficiente inviare solo il proprio curriculum vitae. La candidatura è un vero e proprio fascicoletto contenente una serie di documenti:

  • la lettera motivazionale e di presentazione (Anschreiben)
  • la copertina (Deckblatt), facoltativa
  • il curriculum vitae (Lebenslauf)
  • i certificati (Zeugnisse)
  • le lettere di referenze dei precedenti datori di lavoro (Arbeitszeugnisse)

La lettera di presentazione (Anschreiben) non può essere uguale per tutte le tue candidature, anzi! Deve essere modificata per ogni candidatura che invierai e deve far capire al selezionatore che sei informato sull’azienda. Deve contenere la tua motivazione, il perché ti candidi per quella posizione, quali qualifiche ed esperienze lavorative ti rendono il candidato perfetto e quali benefici puoi portare all’azienda per cui ti candidi. È bene che ci siano sia gli aspetti più specifici o tecnici che quelli personali.

Per maggiori informazioni sulle sue componenti fondamentali, potete consultare il sito karrierebibel.

Ricorda: gli standard del curriculum in Germania non sono quelli italiani! Ogni candidatura deve essere personalizzata e specifica per la posizione per cui ci si candida, dalla lettera di presentazione al curriculum.

Il curriculum (Lebenslauf) deve essere ben strutturato, non deve presentare errori grammaticali o di battitura, e deve essere di facile lettura. Online si trovano molti siti sul come fare una buona candidatura e quali elementi siano indispensabili. Sarà necessario investirci del tempo, ma si può imparare anche da soli. Evita l’Europass, e se non sai come fare, affidati ad un professionista o ad una associazione che ti offra un consulto (Beratung) gratuitamente o per una cifra simbolica.

È bene che il curriculum contenga una foto fatta da un professionista. Niente foto fate col cellulare o con il tuo cappellino preferito sulla testa. La foto deve rappresentarti, ma fa una bella figura se il candidato ha un aspetto amichevole, ma professionale.

Un consiglio: quando il tuo curriculum è pronto, chiedi ad un amico tedesco di verificare che sia perfetto! E non dimenticare, prima di spedirlo, di scrivere la data alla fine e firmarlo.

È bene che i certificati (Zeugnisse) siano tradotti in tedesco. I certificati in lingua inglese non vengono necessariamente presi in considerazione, sopratutto se ci si candida per posizioni statali. Sarà pertanto necessaria una traduzione giurata (beglaubigte Übersetzung). Più flessibile è invece la situazione se ci si candida per aziende internazionali o al di fuori del rigido sistema statale.

In Germania è uso comune richiedere, a fine tirocinio o contratto di lavoro, un certificato di lavoro (Arbeitszeugnis). Si tratta di uno scritto di una pagina, in cui il datore di lavoro dichiara le attività svolte dal lavoratore e il grado di soddisfazione dell’azienda rispetto al lavoro svolto. È bene allegare questi certificati alla candidatura, sopratutto se positivi ed attinenti alla posizione per cui ci si candida.

La tua Bewerbung è pronta? Ti auguriamo Viel Erfolg e di ricevere presto il tuo primo invito ad un colloquio di lavoro!

Photo by energepic.com from Pexels

3 commenti

    • Ciao, prova nel gruppo facebook. Qui trovi indicazioni generali sulla burocrazia e siti utili alla ricerca, ma sul gruppo magari possono offrirti lavor concreti. Giorni fa un ragazzo offriva lavoro presso una ditta edile.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...