Trasporti, rifiuti, amministrazione. Lipsia si ferma sotto la neve

Al secondo giorno di neve intensa Lipsia inizia a bloccarsi. Difficile situazione per chi si muove con i mezzi pubblici e restrizioni nei servizi cittadini.

di Mavi Caporali

L’avviso ottimistico emesso alle quattro del mattino da Lvb, la società del trasporto locale, faceva sperare che la situazione di lunedì 8 febbraio fosse migliore di quella del giorno precedente. Secondo gli addetti, questa mattina presto solo due linee di tram presentavano problemi al punto di essere interrotte, mentre il resto della circolazione su rotaia era regolare. Problematici i bus, ma comunque previsti in modalità “emergenza”. Che la realtà fosse diversa lo ha sperimentato chi, alle quattro e mezza del mattino, ha inutilmente atteso alla fermata il proprio tram, o chi, ancor peggio, è riuscito a fare solo il primo tratto del tragitto verso il lavoro ed è poi rimasto bloccato . Ai punti di scambio centrali – Hauptbahnhof, Leuschner Platz, Augustus Platz, Goerdelerring – decine di persone dirette verso le fabbriche sono dovute tornare a casa a piedi per l’impossibilità di proseguire il viaggio. I più fortunati sono riusciti a trovare un taxi evitando di scarpinare in mezzo alla neve, a quell’ora alta oltre i venti centimetri. Solo alle 6 del mattino Lvb ha ammesso di non essere in grado di garantire il servizio di trasporto.

Secondo la società, il problema sarebbe dovuto ai binari ghiacciati e agli scambi seppelliti dalla neve:

Zwar konnten die Leipziger Verkehrsbetriebe durch 10 Bahnen sowie den 2 eingesetzten Schneepflügen die Strecken im Straßenbahnkernnetz freihalten, ab 5 Uhr jedoch sind diese zum Teil wieder durch Schneeverwehungen kurzfristig unpassierbar. Weichen vereisen, Schienenrillen sind mit gefrorenem Schnee verstopft. Dadurch kam es auch zu Entgleisungen, zum Glück ohne Fahrgäste.

I sessanta tram fino a quell’ora in servizio, ha spiegato Lvb, erano quasi tutti bloccati in diversi punti della città. “Nell’ottica della sicurezza dei nostri passeggeri e delle attuali condizioni stradali”, si legge nel comunicato stampa diffuso in mattinata, “LVB ha dovuto quindi interrompere la circolazione di treni e autobus”.  L’avviso è valido fino all’1.30 di martedì 9 febbraio, ma già alcune aziende stanno valutando se lasciare direttamente a casa i propri lavoratori, per evitare un inutile spreco di risorse.

Non va meglio la situazione per quello che riguarda il traffico ferroviario, già da ieri notevolmente ridotto. La Deutsche Bahn conta di riprendere, a partire dalle 12, almeno alcuni dei collegamenti interrotti, ma avverte che cancellazioni e ritardi possono avvenire anche con breve preavviso. Per quanto riguarda Abellio Mitteldeutschland, il sito web della società informa che attualmente è in funzione la sola linea Magdeburgo-Haldensleben-Oebisfelde (Sassonia Anhalt).

Anche i rifiuti dovranno attendere: la città di Lipsia rende noto che il servizio è sospeso almeno per la giornata di oggi, e non verranno quindi svuotati i bidoni condominiali. Gli addetti al servizio, spiegano, sono tutti impegnati a risolvere i problemi causati dalle nevicate.

Servizi ridotti anche ai Bürgerämter: completamente chiuso oggi quello di Ratzelbogen, mentre negli altri sono possibili rinvii degli appuntamenti già presi. In questo caso l’amministrazione invierà un messaggio ai cittadini interessati, ch hanno comunque la possibilità di chiedere loro stessi la cancellazione dell’appuntamento se impossibilitati a raggiungere gli uffici.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...