Vaccinazioni aperte per nuovi gruppi di persone e progressi nella campagna di vaccinazione.

A partire da venerdì 16 in Sassonia sarà attivata l’offerta di vaccinazione per tutti i dipendenti delle scuole di formazione generali e professionali e dalla settimana prossima partiranno anche le vaccinazioni del gruppo 3. Il 14 aprile è stato raggiunto un record di vaccinazioni e ora circa un milione di persone nel Freistaat Sachsen hanno ricevuto almeno la prima dose di un vaccino.

di Mara Boifava

In Sassonia sarà significativamente ampliato il gruppo degli aventi diritto alla vaccinazione che sono impiegati nelle scuole. Da venerdì 16 aprile 2021 tutte le persone che lavorano nelle scuole di formazione generale o professionali potranno prenotare un appuntamento di vaccinazione online sul portale Sachsen.impfterminvergabe selezionando la priorità 2. I dipendenti delle scuole elementari e speciali, degli asili e asili nido potranno continuare a essere vaccinati, così come gli altri cittadini appartenenti ai gruppi 1, 2, e quelli tra i 60 e i 69 anni (in questo caso solo AstraZeneca) e i residenti negli Hotspot.
Un’apertura delle vaccinazioni per l’intero gruppo di priorità 3 è previsto per la prossima settimana. Le informazioni saranno fornite in tempo utile su quando le prenotazioni saranno disponibili.

Il ministero sassone della Sanità raccomanda vivamente di prenotare gli appuntamenti online tramite il portale, in quanto la hotline di prenotazione telefonica (0800 0899 089) ha solo un numero limitato di appuntamenti disponibili.

Qui sarà possibile visualizzare i posti disponibili nei 13 centri sassoni prima di prenotare sul portale, i medici di base informeranno i loro pazienti in base alla priorizzazione.

Coloro che prenoteranno per telefono riceveranno i loro documenti per posta, quindi il processo di prenotazione richiede più tempo in questo modo. La hotline è destinata principalmente ai cittadini senza accesso a Internet. Tutte le altre persone che hanno diritto alle vaccinazioni riceveranno i loro documenti per mail nel corso della registrazione dell’appuntamento online.

Ulteriori informazioni sulle priorizzazioni e FAQ:

Vaccinazione anti Covid, anche in Sassonia arriva AstraZeneca


https://www.coronavirus.sachsen.de/coronaschutzimpfung.html

Priorisieungsgruppe 1
Priorisieungsgruppe 2
Priorisieungsgruppe 3

Situazione delle vaccinazioni in Sassonia

Con esattamente 38.997 vaccinazioni il 14 aprile 2021 è stato raggiunto un nuovo massimo giornaliero di vaccinazioni in Sassonia, di questo totale i centri di vaccinazione hanno effettuato 19.967 vaccinazioni e gli ambulatori medici 19.030. Questo porta il numero totale di vaccinazioni somministrate in Sassonia dal 27 dicembre 2020 a 996.158, o quasi un milione (707.756 prime e 288.402 seconde vaccinazioni). La protezione del vaccino è completa solo con la seconda dose.

Il 17,4 % della popolazione sassone ha ricevuto la prima dose, mentre il 7,1 % della popolazione ha ricevuto il vaccino completo. Potete vedere i dati dei Länder sulla Impfdashboard Covid-19.

Questa è una panoramica delle vaccinazioni nel Freistaat Sachsen del 14 aprile:

  • 25.922 prime e 1.125 seconde vaccinazioni con il vaccino Biontech/Pfizer,
  • 1.946 prime e 757 seconde vaccinazioni con il vaccino Moderna
  • 9.244 prime e 3 seconde vaccinazioni per il vaccino AstraZeneca.

La ministra sassone della Sanità Petra Köpping ha elogiato i progressi della vaccinazione:

“Stiamo facendo buoni progressi con la vaccinazione. I centri di vaccinazione si stanno dimostrando estremamente efficienti e anche le vaccinazioni da parte dei medici generici stanno prendendo velocità. Questo è un bene per permettere al maggior numero possibile di persone di essere immunizzate contro l’infezione Coronavirus il più rapidamente possibile. A medio termine, questo porterà anche a una riduzione del numero attualmente molto alto di nuove infezioni. Vorrei ringraziare la DRK e i suoi partner e i medici di base per i loro grandi sforzi per combattere la pandemia”.

Secondo la raccomandazione della Ständigen Impfkommission per le vaccinazioni e la decisione della conferenza dei ministri della Sanità alle persone sotto i 60 anni che vengono vaccinate per la prima volta con il principio attivo di AstraZeneca vengono offerti i preparati di Biontech/Pfizer o Moderna per la seconda vaccinazione. Invece le persone dai 60 anni in su continueranno ad essere vaccinate con il vaccino AstraZeneca per la loro seconda vaccinazione.

Nei centri di vaccinazione nei distretti, a causa delle minori forniture di AstraZeneca, la prima vaccinazione di tutte le persone idonee viene generalmente effettuata solo con i vaccini di Biontech/Pfizer e Moderna. I centri di Lipsia, Chemnitz e Dresda offrono anche questi vaccini. Inoltre le persone di 60 anni e oltre che acconsentono alla vaccinazione esclusivamente con AstraZeneca possono anche prenotare appuntamenti nelle tre città principali. I medici di base nel Freistaat dalla prossima settimana verranno riforniti con AstraZeneca dal commercio all’ingrosso.

Il ministro Köpping promuove il vaccino di AstraZeneca:

“Questo vaccino è molto efficace negli ultrasessantenni e protegge dai decorsi gravi della malattia. Mi sono fatta vaccinare con AstraZeneca e sono molto contenta di averlo fatto”.

Da mercoledì 21 aprile in Sassonia tutte le persone che appartengono al gruppo di priorità 3 potranno essere vaccinate anche dal medico di famiglia, inoltre dalle ore 18 dello stesso giorno potranno essere prenotati gli appuntamenti sul portale per i giorni seguenti.

In questo gruppo 3 si trovano ad esempio (vedete lo schema, e i lavori in settori critici qui sotto):

  • le persone che hanno completato il sessantesimo anno d’età
  • le persone che lavorano nel commercio alimentare al dettaglio
  • le persone che lavorano nell’assistenza all’infanzia e alla gioventù o che sono membri di organi costituzionali.
  • le persone che lavorano in posizioni particolarmente rilevanti in strutture e aziende con infrastrutture critiche.
  • persone con certe malattie pregresse – ad esempio asma, malattie in remissione (tumori), insufficienza cardiaca, malattie autoimmuni
  • persone che lavorano in ambito medico, ma non a contatto diretto con i pazienti (ad esempio nei laboratori

Chi appartiene al gruppo 3 dovrà mostrare un certificato del datore di lavoro o una nota del medico per dimostrare l’idoneità alla vaccinazione. Gli individui che appartengono ai gruppi di priorità 1 e 2 possono continuare a prenotare la vaccinazione.

Die gesamte Auflistung aller Berechtigten in der Priorisierungsgruppe 3 (erhöhte Priorität)- PDF

Lista dei settori critici per la priorità di vaccinazione (questi lavori sono inseriti nel gruppo 3): 

https://www.coronavirus.sachsen.de/download/sms-Auflistungen-zu-KRITIS-Bereichen-nach-Coronavirus-Impfverordnung.pdf

Modulo da compilare per chi lavora nei settori critici:  https://www.coronavirus.sachsen.de/download/Bescheinigung-ueber-eine-Taetigkeit-in-einem-Kritis-Betrieb.pdf

Impfbescheinigung (Questo include, per esempio, le persone che lavorano in posti di lavoro con molte persone in stanze con una fornitura insufficiente di aria fresca; le persone che hanno contatti con altre persone, dove è difficile rispettare le norme igieniche generali o distanza; le persone che hanno contatto con persone considerate vulnerabili; persone che hanno un rischio di infezione o di decorso grave della malattia):

https://www.coronavirus.sachsen.de/download/sms-Bescheinigung-zur-Impfung-gegen-das-Coronavirus-SARS-CoV-2.pdf

In Sassonia sono stati inoltre ampliati gli accordi riguardo a AstraZeneca. Gli accordi precedenti con la decisione dell’EMA rimarranno validi, tuttavia per permettere a più persone di essere vaccinate con questo vaccino negli studi medici è stata completamente tolta la priorità per il vaccino di AstraZeneca con effetto immediato. Questo significa che le persone sotto i 60 anni potranno, se vorranno, ora essere vaccinate anche con questo vaccino, anche se non appartengono a un gruppo di priorità.

Tutti i centri di vaccinazione continueranno a offrire i vaccini Biontech e Moderna a tutti i gruppi di età. La prima vaccinazione con AstraZeneca è disponibile solo nei centri di vaccinazione di Dresda, Lipsia e Chemnitz a causa delle minori quantità di consegna e per motivi logistici. Le persone di 60 anni e più continueranno a ricevere AstraZeneca su una base preferenziale, come è stato deciso dall’EMA. Se questo non è disponibile nel centro di vaccinazione, verrà utilizzato un altro vaccino.

Link per approfondire:

Ab Freitag Impfangebot für alle Beschäftigten an allgemein- und berufsbildenden Schulen (15.04)

Countee.ch- posti liberi per il vaccino.

Neuer Rekord: 38.997 Impfungen an einem Tag, insgesamt fast 1 Million Impfungen in Sachsen (15.04)

Sassonia: vaccino AstraZeneca ora solo per le persone dai 60 anni in su

Staatsministerin Petra Köpping mit AstraZeneca geimpft (12.04)

Stand der Coronaschutzimpfung in Sachsen

Impfangebot für weitere Menschen in Sachsen – Öffnung der gesamten Priorisierungsstufe 3 (20.04)

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...