Nuovo regolamento per vaccinati completi e guariti

Il Bundesrat ha approvato venerdì 7 la proposta di esenzioni e allentamenti per vaccinati e guariti COVID-19. Ora è quindi diventato regolamento federale, in vigore da domenica 9 maggio.

di Mara Boifava

Secondo il nuovo regolamento vaccinati (completi) e guariti non dovranno più rispettare restrizioni di uscita o di contatto o gli obblighi di quarantena.

Che cosa prevede specificamente la proposta?

  • Le restrizioni di contatto e di uscita non saranno più applicate alle persone vaccinate e guarite. Questo significa che queste persone non saranno più contate nel conto dei partecipanti agli incontri privati. Anche le restrizioni delle limitazioni alle uscite e coprifuoco notturno non si applicano più a questi gruppi di persone.
  • Per poter usufruire di certi servizi è necessario un test negativo, tuttavia le persone vaccinate e recuperate devono essere trattate come quelle che sono risultate negative. Questo significa che non devono più presentare un risultato del test negativo per andare dal parrucchiere, nei negozi o allo zoo, per esempio.
  • Il vaccino non elimina però l’obbligo di indossare la mascherina medica o mantenere la distanza.
  • Per quanto riguarda lo sport sono state eliminate per vaccinati e guariti le restrizioni secondo cui siano possibili gli sport individuali senza contatto solo da soli, in coppia o con membri del proprio gruppo abitativo. Per questi gruppi di persone sarà quindi possibile fare sport con altri guariti o vaccinati anche se non facenti parte del proprio gruppo abitativo.
  • Gli obblighi di quarantena non si applicano alle persone vaccinate e guarite, per esempio quando entrano nel paese dall’estero. Tuttavia, questa esenzione non si applica ai viaggi dalle cosiddette zone con mutazioni.
  • Le persone vaccinate e guarite dovranno continuare ad indossare una mascherina, a rispettare le regole igieniche e la distanza minima. In questo caso non sono previsti allentamenti.
  • Inoltre, le libertà si applicano solo alle persone senza sintomi Covid- 19, mancanza di respiro, tosse ricorrente, febbre e perdita dell’olfatto o del gusto. In caso di malattia recessiva o comparsa dei sintomi anche dopo il vaccino le persone dovranno sottoporsi a test e rispettare le restrizioni.

Quali documenti devono presentare vaccinati e guariti come prova?

  • Le persone vaccinate devono presentare la prova della completa vaccinazione, come l’Impfpass cartaceo o digitale (in tedesco, inglese, francese, spagnolo, italiano– punto Nachweis zur Coronaschutzimpfung), rilasciato nel centro vaccini. A seconda del vaccino sono necessarie una o due dosi per una protezione completa e i vaccini permessi sono Biontech, Moderna, AstraZeneca e Johnson. Devono essere passati almeno 14 giorni dall’ultima vaccinazione singola effettuata.
  • Coloro che sono guariti hanno bisogno della prova che il risultato positivo del loro test PCR (o un altro test dell’acido nucleico o molecolare) risalga a almeno 28 giorni prima. La persona è da considerare coperta per circa sei mesi.

Le prove possono essere un risultato di un laboratorio, un certificato medico di infezione (Attest) basato su un test PCR o un documento che provi la quarantena, dopo il risultato positivo del test PCR.

Il giorno del test deve essere annotato su tutte le prove. Il medico di famiglia è la persona giusta da contattare quando si tratta di rilasciare un certificato e può essere richiedesta una tassa per il suo rilascio.

Il certificato di isolamento (noto anche come certificato di quarantena) viene rilasciato solo a persone che sono risultate positive al test PCR, ma non si applica alle persone di contatto, che non potranno ottenere un simile certificato e valere come guariti.

Foto di copertina: Bundesregierung- Neue Regeln für Geimpfte und Genesene

Link per approfondire:

Bundesregierung- Neue Regelungen ab Sonntag- Erleichterungen für Geimpfte und Genesene (7. 05)

Bundesregierung- Erleichterungen für Geimpfte und Genesene (5.05)

Verordnung der Bundesregierung zur Regelung von Erleichterungen und Ausnahmen von
Schutzmaßnahmen zur Verhinderung der Verbreitung von COVID-19 (Pdf, 21 Seiten)

Bundesministerium der Justiz- Verordnung der Bundesregierung zur Regelung von Erleichterungen und Ausnahmen von Schutzmaßnahmen zur Verhinderung der Verbreitung von COVID-19 (COVID-19-Schutzmaßnahmen-Ausnahmenverordnung – SchAusnahmV)- riassunto

Vaccini per tutti da giugno? Vantaggi per vaccinati e guariti? (approvazione del Bundeskabinett)

Vaccinati e guariti, nuove libertà (approvazione del Bundestag)

Bundesministerium der Justiz- Artikel über die neue Verordnung

Sachsen- Antworten auf häufige Fragen zum Nachweis von Coronaschutzimpfungen und Genesung von einer Infektion mit SARS-CoV-2

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...