Via libera ai richiami dei vaccini

Dopo la Conferenza dei ministri della sanità (GMK) è stato dato il via in settembre alle vaccinazioni di richiamo con una dose di vaccino mRNA in Sassonia per persone anziane, con determinate malattie o vaccinate solo con AstraZeneca e Johnson. Oltre alle indicazioni di base la SIKO fornisce anche informazioni sommarie su eventuali effetti avversi e controindicazioni dei vaccini.

di Mara Boifava

La Sächsische Impfkommission (SIKO) ha raccomandato, in realtà, l’inizio delle vaccinazioni di richiamo dal primo ottobre, tuttavia è stato deciso di anticipare la data di un mese dal momento che la Sassonia dispone di sufficienti dosi di vaccini per prima, seconda vaccinazione e richiamo.
Queste vaccinazioni sono, secondo la SIKO, consigliate soprattutto per tutte le persone completamente vaccinate anziane (ultrasettantenni) o con malattie pregresse che hanno quindi un rischio maggiore di contagiarsi e di un decorso grave. Secondo la raccomandazione della SIKO ogni vaccinazione di richiamo dovrebbe essere somministrata ad un intervallo di almeno sei mesi dopo la seconda vaccinazione, ma può avvenire anche contemporaneamente alla vaccinazione contro l’influenza stagionale a discrezione del medico. Cionostante nei centri statali raccomandano, per precauzione, di non sottoporsi ad altre vaccinazione nei 14 giorni precedenti e seguenti al vaccino Covid-19.

La ministra della Sanità Petra Köpping introduce così l’argomento:

“Con le vaccinazioni di richiamo, offriamo ai gruppi vulnerabili la migliore protezione possibile. Se vi sentite insicuri o avete delle domande è meglio contattare il vostro medico di famiglia. Le vaccinazioni di richiamo dovrebbero avvenire fondamentalmente nel sistema regolare, cioè dai medici. Naturalmente, pensiamo anche alle nostre strutture di cura e alle istituzioni sociali di assistenza e integrazione. La protezione dei residenti mi sta particolarmente a cuore. Per le strutture permanenti di ricovero completo ,che si basano sulla vaccinazione in loco, è previsto che vengano inviati medici convenzionati con la “gesetzliche Krankenkasse”.

Per chi è raccomandata questa terza vaccinazione?

  • per le persone dai 70 anni in su e senza malattie, che a partire dal tre settembre possono ricevere senza appuntamento la terza dose di vaccino nei centri ambulanti nei quartieri o nei centri statali appositi. Si ricorda che in Sassonia questi ultimi chiuderanno a fine settembre, per la precisione il 30 a Lipsia (nal link paragrafo centri di vaccinazione statali).
  • per persone con malattie pregresse, che dovrebbero preferibilmente rivolgersi al medico curante per ricevere il richiamo del vaccino. Quali sono queste malattie?

obesità con un BMI ≥ 30 kg/m²
diabete mellito non adeguatamente controllato (HbA1c > 7,5%)
insufficienza renale avanzata (CKD 3) o dialisi
malattie infiammatorie croniche intestinali
-gravi malattie autoimmuni sistemiche (es. LES, vasculiti sistemiche)
-grave dermatite atopica
immunodeficienza ereditaria o acquisita
immunosoppressione farmacologica continua: attraverso immunosoppressori biologici fino a 12 mesi dopo la fine della terapia o senza la terapia con corticosteroidi (a lungo termine) ≤ 10 mg/d di prednisolone equivalente. Rientra in questo caso anche la somministrazione a lungo termine di MTX (metotrexato), un farmaco usato contro forme tumorali e artrite reumatoide, o di una dose settimanale cumulativa di ≤ 30 mg/d di prednisolone (contro malattie gastrointestinali o reumatoidi).
tumori e linfomi maligni e neoplasie del sistema emopoietico.
Vale anche in caso di remissione sotto chemioterapia antineoplastica o in caso di immunoterapia compreso il trattamento con inibitori o in remissione completa da non più di 5 anni.
trapianto di organi o cellule staminali.

  • Le seguenti malattie o fattori di rischio causano un rischio di un decorso grave o prolungato di COVID-19 nei bambini e negli adolescenti di età compresa tra i 12 e i 15 anni:
    Trisomia 21 e altre aberrazioni cromosomiche associate a un aumentato rischio di infezione.
    immunodeficienze ereditarie e acquisite, compresa l’immunosoppressione iatrogena (indotta dal medico per il trattamento di malattie).

malattie metaboliche ereditarie che portano a una compromissione del sistema immunitario.
– rari difetti genetici ereditari o disturbi metabolici noti per portare a corsi infettivi gravi o fatali
-gravi malattie psichiatriche o cerebrali
-post trapianto di organi, midollo osseo o cellule staminali
malattie ematologiche maligne, tumori non in completa remissione o prima o durante il trattamento o la riabilitazione oncologica
difetti cardiaci o associati a ipertensione polmonare.
malattie polmonari associate a cambiamenti strutturali dei polmoni (per esempio, gravi BPCO, fibrosi cistica, bronchiectasie o disturbi ereditari della funzione ciliare)
respirazione artificiale
ipertensione polmonare primaria o secondaria
cirrosi epatica (Child-Pugh B e C)
malattia renale cronica avanzata e dipendenza da dialisi
malattie metaboliche come l’obesità (BMI ≥ 30 kg/m²) o mal controllato
diabete mellito
malattie infiammatorie croniche intestinali
-persone con disturbi neuromuscolari congeniti o acquisiti o malattie neurodegenerative che possono portare a gravi problemi respiratori.
– trombofilie ereditarie
-malattie croniche

  • per le persone che sono state vaccinate esclusivamente con vaccini vettoriali (AstraZeneca, Johnson & Johnson). Si parla sempre di una vaccinazione completa e in questo caso di due dosi di AstraZeneca e una di Johnson. Le vaccinazioni miste vaccino vettore e mRna non sono conteggiate in questo gruppo. Queste persone potranno ricevere il richiamo (una dose) con BioNTech o Moderna indipendentemente dall’età o dalle malattie. Vale sempre la regola di lasciar passare almeno sei mesi dalla seconda vaccinazione, inoltre in caso di dubbi sarebbe meglio contattare il medico di base.
  • persone con un test degli anticorpi negativo dopo la guarigione (il test degli anticorpi non è un accertamento di routine in casi normali)
  • Per il momento non è previsto un richiamo per persone sane vaccinate con i vaccini mRNA, o meglio è previsto solo in casi particolari di malattia o inefficienza del primo vaccino.

Questa è la tabella con le raccomandazioni SIKO per i vaccini, comprensiva anche delle nuove variazioni:

Tabelle 1. Zusammenstellung der derzeit zugelassenen Impfstoffe (S.8 des Pdfs)

Nella tabella per i richiami potete vedere come si procederà in base ai vaccini della prima e seconda vaccinazione. Nel caso dei vaccini vettore (AstraZeneca- Vaxzevria e Johnson- Janssen) è previsto solo un richiamo con i vaccini mRna (BioNTech- Comirnarty, Moderna-Spikevax), qui il vaccino è necessariamente diverso (heterolog). Nel caso dei primi vaccini misti o mRna si potrà scegliere se continuare con lo stesso vaccino (omologo) o con l’altro del gruppo mRna (diverso). Quindi se a una persona è stato iniettato BioNTech questa persona al richiamo potrà scegliere lo stesso vaccino o Moderna. Esistono altre due possibilità con vaccini basati su proteine (marcate in rosso nella tabella), ma si trovano in fase di esame e accertamento da parte dell’EMA. Potranno essere utilizzati solo dopo l’approvazione.

Tabelle 4. Impfstoffauswahl und Vorgehen bei der Booster-Impfung

Tabella su controindicazioni importanti (CI), effetti avversi gravi (SAE), avvertimento (caveat) dei vaccini autorizzati SARSCoV-2, possibili associazione (?).
Questa lista non pretende di essere esaustiva.

Tabella- Caveats / wichtige Kontraindikationen (KI) / schwere adverse Effekte (SAE) der zugelassenen SARSCoV-2-Impfstoffe

Qui potete trovare il documento completo della SIKO sulla vaccinazione di richiamo: SIKO-Empfehlungen zur intrapandemischen SARS-CoV-2-Impfung (PDF con tabelle, 14 pagine)

Riguardo ai normali vaccini potete trovare informazioni sul sito sassone o nel paragrafo Centri di vaccinazione statali nell’articolo sull’attuale decreto sassone Cambiamento dei parametri: attenzione ai letti.

Link per approfondire:

SIKO- PDF- SIKO-Empfehlungen zur intrapandemischen SARS-CoV-2-Impfung (PDF con tabelle, 14 pagine)

Sachsen- Auffrischungsimpfungen starten in Sachsen (31.08)

Leipzig- Corona-Auffrischungsimpfungen in Sachsen ab September 2021 möglich (1.09)

Sachsen- Coronaschutzimpfung

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...