Mantenere la rotta e prudenza

Durante l’incontro tra Bund e Länder del 24 gennaio non sono state decise nuove misure specifiche, che gli stessi Stati federali dovranno inserire nei rispettivi decreti. Le attuali regole rimarranno in vigore, inoltre sono state discussi ulteriori punti sui test PCR, validità delle vaccinazioni (soprattutto con Johnson), richiami o quarantena. Il prossimo incontro si terrà il 16 febbraio.

di Mara Boifava

Il motto fino ad almeno il 16 gennaio rimane prudenza e mantenere la rotta. Questo significa che rimarranno in vigore le attuali regole, come le riduzioni di contatto, il controllo agli ingressi delle 2G o 2G+ oppure la limitazione del numero di visitatori o ospiti in molti negozi, ristoranti o eventi.
Una tale cautela è stata raccomandata dal Consiglio degli esperti, che si è riunito alcuni giorni prima dei ministri.

  Bund-Länder-Beschluss– PDF completo

YouTube- Phoenix- Bund Länder Treff 24.01

Quali sono i punti della conferenza?

Grafik zu den Bund-Länder-Beschlüssen (Weitere Beschreibung unterhalb des Bildes ausklappbar als "ausführliche Beschreibung")
Foto- Bundesregierung

Nuovo-Intensificare la campagna di vaccinazione

I governi federale e statali hanno stabilito di intensificare la campagna di vaccinazione, pertanto i cittadini vengono invitati a fare il richiamo a partire da tre mesi dopo la seconda vaccinazione. Coloro che non hanno ancora ricevuto una vaccinazione dovrebbero farsi vaccinare immediatamente.

La comunicazione sulla vaccinazione verrà rafforzata con una nuova campagna di vaccinazione lanciata sotto il motto “Impfen hilft“. Si discute ancora riguardo all’obbligo di vaccinazione generale, per ora è stato stabilito solo per alcuni gruppi lavorativi, come il settore sanitario. Entro il 15 marzo 2022 il personale medico dovrà presentare al proprio datore di lavoro un test, un certificato di guarigione o vaccinazione.

Dove trovare informazioni ufficiali sulla vaccinazione?

Vaccini m-Rna

Nuovo- Test PCR con priorità e abbreviamento della quarantena

A causa del sovraccarico dei laboratori d’analisi i test PCR verranno applicati in futuro a gruppi particolarmente a rischio e al personale medico, che cura o assiste questi gruppi a rischio. In altre parole, al personale soprattutto negli ospedali, negli ambulatori, nelle cure infermieristiche, nelle strutture per l’assistenza all’integrazione e alle persone a rischio di gravi corsi di malattia.

Il Ministero federale della Sanità elaborerà regole di test con i Länder e adatterà la strategia di test di conseguenza.

Grafik zu den Bund-Länder-Beschlüssen (Weitere Beschreibung unterhalb des Bildes ausklappbar als "ausführliche Beschreibung")
Foto- Bundesregierung


In futuro negli enti sanitari verrà applicata una priorità alla ricerca di contatti, le cui regole verranno elaborate dai Ministri della Sanità insieme a RKI. Allo stesso tempo, il Cancelliere e i premier dei Länder chiedono ai cittadini di affrontare la malattia in modo responsabile, per esempio, di informare le persone di contatto, mettersi in quarantena e di utilizzare l’App di avvertimento Corona. Queste nuove regole non sono ancora in vigore, saranno gli stessi Stati federali a inserirle nei decreti.

Sempre a causa della scarsità di test PCR e della lentezza dei laboratori e a causa delle nuove scoperte sui corsi di infezione da Omikron già all’inizio di gennaio sono state cambiate le regole di quarantena, in particolare per i dipendenti degli ospedali, delle strutture di cura e per l’ assistenza all’integrazione. Queste nuove regole sono entrate in vigore dal 15 gennaio.

Regeln für Quarantäne und Isolation, auf die sich Bund und Länder verständigt haben. Details in der Bildbeschreibung. (Weitere Beschreibung unterhalb des Bildes ausklappbar als "ausführliche Beschreibung")
Foto- Bundesregierung

In generale la quarantena può essere terminata dopo sette giorni con un test PCR negativo (o valore Ct >30) o tampone rapido. Un test PCR è obbligatorio, per esempio, per le persone che lavorano in ospedali o case di cura, se non hanno avuto sintomi nelle 48 ore precedenti. In futuro, sarà anche possibile per questi dipendenti sottoporsi a un test antigenico certificato dopo sette giorni e non più 14.

Anche i bambini e gli adolescenti potranno abbreviare la quarantena dopo 7 giorni con un test.

In generale le persone di contatto seguono queste regole: abbreviazioni a 7 giorni per contatti di personale medico, 5 giorni per contatti di scolari e bambini dell’asilo contagiati. Esenzioni dalla quarantena per i contatti sono possibili, ad esempio, con test giornalieri o indossando la mascherina anche in classe (anche i bambini all’asilo).

Le persone a contatto sono, inoltre, esentate dalla quarantena se hanno una vaccinazione di richiamo, sono freschi di doppia vaccinazione (meno di tre mesi dalla vaccinazione), sono vaccinati e guariti o sono freschi di guarigione (meno di tre mesi dalla malattia).
Riassumendo i seguenti contatti di una persona contagiata da Corona non hanno più bisogno di essere messi in quarantena:

  • vaccinati con richiamo (vaccinazione completa + richiamo).
  • Persone guarite dal 28° giorno fino al 90° giorno dalla data di consegna all’ente sanitario del test positivo.
  • Completamente vaccinati dal 15° giorno dopo la seconda vaccinazione fino al 90° giorno dopo la seconda vaccinazione.
    -guariti con vaccinazione supplementare
  • vaccinati con il vaccino Johnson&Johnson contano come vaccinati solo se si saranno vaccinati altre 2 volte.
Bundesgesundheitsministerium

Senza il test e per tutti gli altri non rientranti nei casi sopra la quarantena termina dopo dieci giorni.

Nuovo- Stato di vaccinazione o guarigione

In futuro, i nuovi regolamenti sullo stato di vaccinato o guarito verranno annunciati in tempo utile prima della loro entrata in vigore.

Nuovo- Aperture e digitalizzazione


Il Governo federale e i Länder vogliono sviluppare prospettive di apertura per evitare un sovraccarico del sistema sanitario e digitalizzare il sistema sanitario, un importante insegnamento in tempo di pandemia.

Per il momento, intorno al 13 gennaio, la Sassonia ha pubblicato un piano di riapertura basato sulle incidenze e riassuntivo delle attuali regole, ma potrebbe cambiare in base alla situazione. Il 6 febbraio scadrà l’attuale decreto.

Confermato- Riduzione dei contatti


Rimane necessario ridurre significativamente i contatti anche privati. Rimane quindi in vigore la regola esistente che dice che si possono incontrare massimo 10 vaccinati e guariti, mentre i non vaccinati potranno incontrare solo i membri del proprio gruppo abitativo e un massimo di due persone di un altro gruppo abitativo. Bambini fino a fino all’età di 14 anni sono esclusi.

Confermato- mascherine FFp2 o chirurgiche


In genere le mascherine sono obbligatorie per tutti i cittadini sui mezzi pubblici, enti, nei negozi, eventi, al chiuso e ogni volta che le persone si riuniscono in uno spazio ristretto (all’aperto o al chiuso).
Nelle scuole le maschere sono obbligatorie per tutti i gradi.

Confermato- Regole 2G o 2G plus per negozi, ristorazione, eventi. Regole 3G sui mezzi di trasporto

Queste regole non sono cambiate dall’ultimo incontro e sono già in vigore nei singoli Stati.

Potete trovare qui maggiori informazioni:

“Stringi di qua, allarga di là”. Il governo alla prova di Omikron (Bund – Länder- 8 gennaio)

Calo di casi, 2Gplus e riaperture– Sassonia

Foto di LivyBo da Pixabay

Bundesregierung- Bund-Länder-Konferenz „Kurs halten“ und vorsichtig bleiben

  Bund-Länder-Beschluss– PDF

Bundesregierung- Bund-Länder-Beschluss- Corona-Regelungen: Das haben Bund und Länder vereinbart

Bundesregierung- Neue Regelungen zur Corona-PandemieImpfpflicht für Beschäftigte in Kliniken und Heimen beschlossen (10 dicembre)

BMG- Twitter e siti ufficiali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...