Maggio all’insegna della leggerezza

I casi di contagio stanno calando, pertanto le misure di aprile sono state prolungate, con minimali variazioni, fino al 28 maggio compreso. In concreto verranno mantenute le regole igieniche di base e l’obbligo di mascherina FFp2 sui mezzi pubblici, mentre nelle strutture sanitarie sarà possibile indossare mascherine chirurgiche. Cadranno invece controlli e obbligo di indossare le mascherine nei negozi.

di Mara Boifava

Le misure base sono state decise in base agli accordi tra Bund e Länder del 18 marzo.

Le misure igieniche di base e distanza minima continueranno a valere (anche per i vaccinati).

L’unica variazione riguarda l’uso della mascherina nelle strutture sanitarie: finora vigeva l’obbligo di mascherina FFp2, dal primo maggio sarà possibile indossare mascherine chirurgiche purché sia garantita la distanza minima tra le persone.

Inoltre tutti sono ancora fortemente invitati dai ministri a indossare una mascherina (preferibilmente FFp2) anche nei negozi e nelle aree pubbliche o dove non sarà possibile mantenere la distanza minima e a testarsi regolarmente. Non essendoci l’obbligo potete anche indossare mascherine lavabili, per proteggere anche l’ambiente.

Anche i contatti dovrebbero essere ridotti al livello minimo.

Qui trovate i centri di Lipsia (Listenansicht- lista con link per prenotare e orari). Scegliete Bürgertest per il test gratuito nel caso il centro proponga anche test a pagamento. In genere il test antigenico è gratuito.

Riassunto del decreto (punto dal primo maggio)

Comunicato sulle misure dal primo maggio (allungato)

Decreto completo (12 pagine, in tedesco)

Conferma di Lipsia del decreto sassone

Quali sono le nuove misure in dettaglio?

Potete leggere le regole attuali nell’articolo su aprile: Pasqua senza maschera, a cui bisogna aggiungere la variazione riguardante le strutture sanitarie.

I distretti e le città potranno variare alcune misure e in tal caso dovranno emettere una propria ordinanza.

Una app utile per le misure è Darf ich das?

Quarantena abbreviata

Come sapete a partire dal 25 aprile la Sassonia ha adottato le regole della quarantena abbreviata. Questo significa che le persone contagiate ora possono uscire dalla quarantena dopo 5 giorni e non più 7 o 10, a patto che siano esenti da sintomi da almeno 48 ore.
Nel caso i sintomi fossero ancora presenti il quinto giorno il periodo di isolamento sarà esteso fino a un massimo di dieci giorni di conseguenza o fino al raggiungimento delle 48 ore di libertà dai sintomi.

È importante sottolineare che la quarantena rimarrà obbligatoria per chi è risultato positivo al Covid, mentre per quanto riguarda le persone di contatto essa non è più prevista. 

In questo articolo trovate le regole in dettaglio: Quarantena breve- aggiornamento

Incidenza e occupazione dei letti

Ecco le incidenze in Sassonia e a Lipsia, la situazione dei letti e l’incidenza di ospedalizzazione. L’incidenza generale sassone è di 536 (1.570 a aprile) casi su 100.000 abitanti in 7 giorni.

Infektionsfälle- 29.04

In totale in Sassonia attualmente sono occupati da pazienti Covid 726 (valore critico 1.604) letti nei reparti normali e 99 (valore critico 420) in quelli di terapia intensiva. Qui trovate la situazione negli ospedali e la situazione degli ultimi 14 giorni: Aktuelle Bettenbelegung durch COVID19-Patienten in den sächsischen Krankenhäusern (Bettenindikator).

Bild von dae jeung kim auf Pixabay

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...